date

DATE(1)                     General Commands Manual                    DATE(1)



NOME
       date - mostra o imposta la data e l'ora di sistema

SINTASSI
       date [-u] [-d data] [-s data] [--utc] [--universal] [--date=data]
       [--set=data] [--help] [--version] [+FORMAT] [MMDDhhmm[[CC]YY][.ss]]


DESCRIZIONE
       Questa documentazione non è mantenuta da lungo tempo e potrebbe essere
       inaccurata o incompleta. La documentazione in Texinfo è ora la fonte
       autorevole.

       Questa pagina di manuale documenta la versione GNU di date.  date senza
       alcun argomento mostra l'ora e la data corrente (nel formato della
       direttiva `%c' descritta sotto).  Se è dato un argomento che inizi con
       un `+', mostra la data e l'ora corrente nel formato specificato da
       quell'argomento, che è nello stesso formato della stringa formato
       passata alla funzione `strftime'.  Ad eccezione delle direttive che
       iniziano con `%', i caratteri in quella stringa sono mostrati come
       sono.

       Le direttive sono:

       %      un %

       n      un newline

       t      un tab orizzontale

       Campi dell'ora:

       %H     ora (00..23)

       %I     ora (01..12)

       %k     ora ( 0..23)

       %l     ora ( 1..12)

       %M     minuti (00..59)

       %p     AM o PM locale

       %r     ora, 12 ore (ore:minuti:secondi [AP]M)

       %s     secondi a partire dalle 00:00:00 UTC del 1 Gennaio 1970
              (estensione non standard)

       %S     secondi (00..61)

       %T     ora, 24 ore (ore:minuti:secondi)

       %X     rappresentazione locale dell'ora (%H:%M:%S)

       %Z     zona temporale ("fuso orario") (p.es. MET), o niente se non è
              determinabile

       Campi della data:

       %a     abbreviazioni locali dei nomi dei giorni della settimana
              (lun..dom)

       %A     nomi completi locali dei giorni della settimana, a lunghezza
              variabile (lunedì..domenica)

       %b     abbreviazioni locali dei nomi dei mesi (gen..dic)

       %B     nomi completi locali dei mesi, a lunghezza variabile
              (gennaio..dicembre)

       %c     data e ora locale (dom 13 apr 1997 14:01:22)

       %d     giorno del mese (01..31)

       %D     data (mese/giorno/anno)

       %h     analogo a %b

       %j     giorno dell'anno (001..366)

       %m     mese (01..12)

       %U     numero di settimana dell'anno con domenica come primo giorno
              della settimana (00..53)

       %w     giorno della settimana (0..6)

       %W     numero di settimana dell'anno con lunedì come primo giorno
              della settimana (00..53)

       %x     rappresentazione locale della data (mese/giorno/anno)

       %y     ultime due cifre dell'anno (00..99)

       %Y     anno (1970...)

       Di default, date riempie, ove necessario, i campi numerici con degli
       zeri (zero-padding).  La versione GNU di date riconosce i seguenti
       modificatori numerici non standard:

       -      (hyphen) non riempie i campi

       _      (underscore) riempie i campi con degli spazi

       Se è dato un argomento che non inizia con un `+', date regola
       l'orologio di sistema all'ora e alla data specificate da
       quell'argomento. L'argomento deve essere composto interamente da cifre,
       che hanno il seguente significato:

       MM     mese

       DD     giorno del mese

       hh     ora

       mm     minuto

       CC     prime due cifre dell'anno (opzionale)

       YY     ultime due cifre dell'anno (opzionale)

       ss     secondi (opzionale)

       Solo il superuser può regolare l'orologio di sistema.

   OPZIONI
       -d data, --date data
              Mostra l'ora e la data specificate nella stringa data, che può
              essere in un qualsivoglia formato. La visualizzazione è fatta
              nel formato di output di default, oppure se è dato a date un
              argomento che inizia con un `+', nel formato specificato da
              quell'argomento.

       --help Mostra nello standard output un messaggio d'aiuto ed esce con
              successo.

       -s data, --set data
              Regola la data e l'ora a date, che può essere in un qualvoglia
              formato.  Può contenere nomi di mesi, zone temporali, `am' e
              `pm', ecc.

       -u, --universal
              Mostra o imposta l'ora e la data in Coordinated Universal Time
              (noto anche come Greenwich Mean Time) invece che nell'ora locale
              (quella dell'orologio sulla parete).

       --version
              Mostra nello standard output informazioni sulla versione ed esce
              con successo.

ESEMPI
       Per stampare la data di due giorni fa

              date --date ´2 days ago´

       Per stampare la data di tre mesi e un giorno a partire da oggi

              date --date ´3 months 1 day´

       Per stampare il giorno dell'anno in cui cade Natale nell'anno corrente

              date --date ´25 Dec´ +%j

       Per stampare la data corrente in un formato che includa il nome
       completo del mese e il giorno del mese

              date ´+%B %d´

       Ma ciò potrebbe non essere quello che si vuole in quanto per i primi
       nove giorni del mese, la `%d´ è espansa a un campo di due cifre
       completato da zeri, per esempio `date -d 1-may ´+%B %d´´ stamperà  `May
       01´.

       Per stampare la stessa data ma senza lo zero iniziale per i giorni del
       mese a una cifra, si può usare il modificatore non standard `-´ per
       disabilitare lo zero-padding

              date -d 1-may ´+%B %-d´



FSF                           GNU Shell Utilities                      DATE(1)